Andrea Amato

È specializzato nel settore del contenzioso, nazionale ed internazionale, in materia di diritto commerciale, diritto bancario, immobiliare, fallimentare e delle procedure concorsuali. Fornisce anche consulenza stragiudiziale e strategica nell’ambito di operazioni di real estate, M&A, diritto societario, contrattuale, diritto dei consumatori e concorrenza sleale. Assiste enti pubblici e primarie società, anche a partecipazione pubblica, operanti, in Italia e all’estero, nel settore delle public utilities, real estate, information technology ed abbigliamento. In forza di nomine conferite da Tribunali nazionali, riveste incarichi di amministratore giudiziario in relazione ad assets ed imprese. Ha lavorato presso la sede di Milano dello studio Allen & Overy occupandosi di diritto bancario, societario, fusioni e acquisizioni. Successivamente, ha creato il proprio studio legale, poi ampliato fondando CMP Law. 

Laureato in giurisprudenza, con lode, nel 2002, ha conseguito l’abilitazione professionale nel 2005 ed è abilitato a patrocinare davanti la Corte di Cassazione e Giurisdizioni superiori dal 2018.

Dopo una collaborazione con il dipartimento di diritto commerciale della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano in materia di diritto delle banche e della borsa, ha completato un master in diritto fallimentare e procedure concorsuali, un corso specialistico presso la Fordham University School of Law di New York, USA ed un dottorato di ricerca, presso la Scuola Internazionale di Dottorato dell’Università di Modena e Reggio Emilia. È autore di contributi pubblicati sulle principali riviste giuridiche specialistiche.